Per poter visualizzare tutti i contenuti è necessario avere la versione attuale di Adobe Flash Player.

Homepage Reiki Reiki Usui Reiki 1° livello Reiki 2° livello Approfondimenti 2" livello Reiki Reiki 3° livello OSHO Neo Reiki  Karuna Reiki Trattamenti Reiki Anshin Ritsumei il percorso spirituale di REIKI I 5 Oggetti del Reiki I principi Reiki L'operatore Reiki I 7 Chakra Guarigione Cristica Meditazione Tecnica Vibrazionale Sciamanesimo Meditazioni sciamaniche Pensieri che ci ispirano Siti amici Chi siamo Calendario Seminari Serate di condivisione Contatti 

Reiki 3° livello

E’ l'ultimo livello, il livello del Master, anche se è consuetudine dividerlo in due sottolivelli, comunemente chiamati 3A e 3B. Questa divisione nasce dall'esigenza di molti praticanti che, avendo sviscerato il secondo livello, vogliono completare la loro formazione.Ricevendo l'ultima iniziazione, la conoscenza del 4° simbolo e le relative tecniche di impiego, essi possono sperimentare la totalità delle potenzialità del Reiki, senza tuttavia dedicarsi all'insegnamento.Dopo aver sperimentato e integrato in noi la parte fisica con il primo livello, la parte mentale-emozionale el secondo livello, con il terzo livello si incontra invece la parte più puramente spirituale o trascendente.Il percorso che era partito con il "non fare", proseguendo poi, attraverso le tecniche apprese con il secondo livello, con una dimensione più attiva, diventa un "non fare CONSAPEVOLE". La differenza rispetto al "non fare" del primo livello, sta nella nostra accresciuta consapevolezza. Il percorso compiuto, ora ci consente di sentirci veramente parte integrante di questa energia. Potremmo dire che "Il non fare" in effetti diventa un "lasciarsi andare".Non si tratta ovviamente di una consapevolezza "intellettuale" che non può essere fino in fondo spiegata a parole. Si tratta di un vero e proprio Sentire! e che come tale, passa attraverso un'esperienza vissuta e non raccontata.Vi sono molte tecniche che hanno in esse la possibilità di arrivare a raggiungere queste consapevolezze: Reiki è "solo" una strada. Infatti, la cosa fondamentale, al di là delle tecniche utilizzate, sta nella possibilità per ogni essere umano di arrivare al riconoscimento dell'Unità.Per chiunque abbia conseguito il 3A, e senta la spinta di insegnare Reiki, è previsto il corso 3B nel quale vengono affrontate tutte le tematiche legate alla didattica del sistema di Usui: dall'insegnamento di tutte le tecniche di iniziazione alle modalità di gestione di un gruppo, alle problematiche relative al ruolo di master, ecc. Si tratta di un percorso della durata di circa un anno, nel corso del quale al di là delle discipline e delle tecniche che si apprendono, il futuro Master è chiamato a compiere un profondo lavoro interioreDiventare Master di Reiki è senza dubbio una grande opportunità di crescita a moltissimi livelli, proprio per questo richiede una forte responsabilità e correttezza nei confronti delle persone a cui ci si rivolge.

IL 3° LIVELLO - Shinpiden