Per poter visualizzare tutti i contenuti è necessario avere la versione attuale di Adobe Flash Player.

Homepage Reiki Reiki Usui Reiki 1° livello Reiki 2° livello Approfondimenti 2" livello Reiki Reiki 3° livello OSHO Neo Reiki  Karuna Reiki Trattamenti Reiki Anshin Ritsumei il percorso spirituale di REIKI I 5 Oggetti del Reiki I principi Reiki L'operatore Reiki I 7 Chakra Guarigione Cristica Meditazione Tecnica Vibrazionale Sciamanesimo Meditazioni sciamaniche Pensieri che ci ispirano Siti amici Chi siamo Calendario Seminari Serate di condivisione Contatti 

I 7 Chakra

I 7 ChakraI chakra presenti nel nostro corpo sono circa 88000, tra questi, 7 sono considerati primari e si dispongono sulla lunghezzadella colonna vertebrale.

Il primo chakra, Muladhara è situato alla base della colonna vertebrale, il suo colore è il rosso. È associato all’elemento terra, in quanto esso rappresenta le nostre radici con la madre terra, il nostro desiderio fisico di esistere. Sono collegate ad esso tutte le parti solide, colonna vertebrale, ossa, denti, unghie,ano, retto,colon, prostata, sangue, formazione delle cellule, ghiandole surrenali. In questo chakra si entra in contatto con la kundalini, e i tre meridiani/nadi principali prendono qui forma.

Il secondo chakra,Svadhistana è situato, in corrispondenza nella colonna vertebrale, sotto l’ombelico. Il suo colore è l’arancione. È associato all’elemento acqua, ed è collegato al nostro modo di relazionarci col mondo e con gli altri individui, è il centro della nostra creatività, delle energie sessuali e delle emozioni primordiali. Sono collegate ad esso le gonadi e le ovaie, la prostata e i testicoli.

Il terzo chakra, Manipura è situato in corrispettivo sulla colonna dove vi è lo stomaco, ed è di colore giallo dorato. È associato all’elemento fuoco.Esso è il fulcro della nostra volontà, dello strutturarsi dell’essere. Il suo compito è tenere a bada gli impulsi dei chakra sottostanti in modo da far si che possa realizzarsi sul piano fisico la volontà dell’essere supremo. È abbinato fisicamente a fondoschiena, addome, sistema digestivo, stomaco,fegato, milza, pancreas, cistifellea e sistema nervoso autonomo.

Il quarto chakra, Anahata è situato nella zona che corrisponde alla spinadorsale dove c’è il timo.Il suo colore è il verde, ma anche il rosa. È associato all’elemento aria. Esso è il centro di tutti i chakra e collega i tre inferiori con i tre superiori. In esso dimorano la nostra capacità di amare il prossimo e noi stessi, l’empatia, le arti, i sentimenti. È associato fisicamente a cuore, parte superiore della schiena, parte bassa dei polmoni, sangue, circolazione, epidermide, timo, sistema immunitario e linfatico.

Il quinto chakra, Vishudda è situato nella gola alla base del palato. Il suo colore è il blu, l’azzurro chiaro o argenteo. L’elemento associato è l’etere/akasha che è l’elemento primordiale che ha creato tutti gli altri elementi. Esso è il centro della nostra capacità di comunicare, di esprimerci, verso gli altri e verso dio.Esso funge da mezzo di collegamento tra i nostri sentimenti e i nostri pensieri e la nostra capacità di esprimerli al mondo.equilibrando questo chakra potremo aprirci allaconsapevolezza del nostro Dharma ossia del nostro migliore cammino. È fisicamente associato a collo, gola, mascella, orecchie voce, corde vocali, trachea, bronchi, parte superiore dei polmoni, esofago, braccia, tiroide, pelle profonda.

Il sesto chakra, Ajna è situato sulla fronte al centro degli occhi, è il chakra della consapevolezza universale. Il suo colore è l’indaco. È collegato alle nostre percezioni, anche quelle extrasensoriali. Fisicamente è collegato all’ipofisi, a faccia, occhi, orecchie, naso, cervelletto, seni frontali, sistema nervoso centrale.

Il settimo chakra, è situato sulla sommità del capo. È il chakra che è in contatto con le energie divine. Esso risplende dei colori dell’arcobaleno, ma il colore predominante è il viola. Fisicamente è legato al cervello e all’epifisi.